Cooperazione Internazionale

Nel corso della sua esistenza, mini arboreto “Eco-Oasi” ha collaborato in modo informale con numerosi esperti di giardinaggio internazionali (in particolare anche con la signora Jelena De Belder), come pure con molti importanti giardini privati, arboreti e vivai di tutta l’Europa. E’ previsto un potenziamento della collaborazione con la finalizzazione del conservatorio e l’introduzione di altre specie di piante tropicali, subtropicali e di flora del deserto.

Il giardino ha ospitato diverse visite di turisti stranieri ed esperti orticultori dall’Europa (Austria, Belgio, Irlanda, Italia, Germania, Ungheria, Polonia, Portogallo, Spagna, Regno Unito, Paesi Bassi, ecc.) e da altre aree geografiche (Australia, Brasile, Giappone, USA, ecc.) L’Eco-Oasi ha ricevuto il riconoscimento internazionale per il suo disegno non convenzionale, la piantumazione, le straordinarie combinazioni di colori, l’illuminazione notturna ed i piaceri visivi di figure e forme vegetali versatili nelle diverse stagioni.